close
Medicina e Salute

Sintomi e cura della depressione adolescenziale

sintomi-sindrome-premestruale

La depressione adolescenziale è una malattia diffusa, non solo in Italia, in quanto secondo una statistica dell’Unione Europea soffre di depressione grave il 4% dei ragazzi che vanno dai 12 ai 17 anni. La percentuale arriva fino al 9% quando l’età supera i 18 anni.

Il periodo adolescenziale è la parte della vita più delicata per gli individui, i ragazzi sono soggetti ai cambiamenti ormonali e ai cambiamenti fisici che inducono una variazione del carattere o del fisico.

La depressione adolescenziale può presentare dei sintomi unici, è necessario saper riconoscere e distinguere una condizione depressiva di un ragazzo dagli alti e bassi che il delicato periodo dell’adolescenza può portare con sé.

Lo studio, la competizione tra coetanei, le aspettative per il futuro incerto sono tutti fattori che incidono sull’umore dei ragazzi.

In linea di massima per individuare la depressione negli adolescenti è giusto osservare il soggetto per un periodo di almeno 15 giorni, questo tempo permette di comprendere se si è davanti a un cambiamento umorale o se si è davanti a un problema più serio.

Alcune problematiche si risolvono di per sé, altre hanno necessità di un aiuto specializzato. Il colloquio con un psicoterapeuta è doveroso per comprendere la natura e l’entità del problema.

Un percorso di psicoterapia è fondamentale per aiutare i ragazzi affetti dalla depressione, con un periodo di introspezione e volontà e una dose di fiducia verso lo psicologo è possibile trasformare le proprie debolezze in punti di forza da utilizzare per la vita futura.

Di seguito trovi alcuni esempi non esaustivi sui sintomi e le cause della depressione. Naturalmente ogni situazione deve essere analizzata singolarmente perché vi sono infinite variabili che possono determinare uno stato depressivo.

Il primo passo per affrontare la depressione è avere consapevolezza del problema, solo in questo modo si può intervenire in maniera tempestiva e con le corrette metodologie.

Sintomi della depressione adolescenziale

In generale, gli studi hanno provato che la contemporaneità di alcuni sintomi può essere un campanello d’allarme per individuare la depressione negli adolescenti.

I sintomi più evidenti sono:

  • Perdita di interesse nelle attività quotidiane
  • Insonnia o sonno eccessivo
  • Tristezza
  • Agitazione o irrequietezza
  • Crisi di pianto, senza un motivo scatenante
  • Pensieri di suicidio frequenti
  • Perdita di peso oppure aumento di peso
  • Sentimenti di colpa
  • Problemi fisici inspiegabili, come mal di testa
  • Ansia per l’immagine del proprio corpo

Alcuni sintomi sono specifici per riconoscere la depressione adolescenziale dai cambiamenti umorali dei ragazzi, come:

  • Aspetto trascurato
  • Tristezza o irritabilità che si protrae nel tempo
  • Perdita di interesse o conflitto nei confronti di amici o familiari
  • Rendimento scolastico basso o continue assenze da scuola
  • Uso di alcool o droghe
  • Percezione di un futuro triste e deprimente

La causa o le cause scatenanti della depressione non sono ancora state determinate, in linea generale alcuni fattori possono essere individuati nell’ambito:

Familiare: la depressione può insorgere nei soggetti che hanno familiari con episodi depressivi

Ormonale: lo scompenso per un mancante equilibrio ormonale può essere causa della depressione

Vita: alcuni eventi traumatici possono innescare la depressione

Conseguenze della depressione adolescenziale

La depressione sia che si manifesti nel periodo adolescenziale o nel periodo adulto, è un disturbo, nella maggior parte dei casi, ricorrente. Chi soffre di depressione una volta è possibile che ne soffra anche in altri momenti della sua vita, con la differenza che l’individuazione del problema è più difficile da compiere.

La depressione può influire negativamente sulla vita delle persone. Il lavoro o lo studio diventano troppo ardui e stancanti, non si riesce a mantenere e tantomeno ad instaurare rapporti con amici.

Più è giovane è l’adolescente e più le conseguenze della depressione possono essere più pesanti, è durante il periodo adolescenziale che ognuno di noi mette le basi del proprio futuro, la depressione può rappresentare un ostacolo.

Come si cura la depressione adolescenziale

La cura adeguata è intraprendere un percorso di psicoterapia per la depressione adolescenziale  indirizzato ad individuare le cause scatenanti della depressione e iniziare una fase di introspezione individuale.

Insieme alla psicoterapia, nella maggior parte dei casi, si abbina una terapia farmacologica da somministrare in base all’esigenza e alle sostanze chimiche degli inibitori che influiscono sulla componente umorale di ciascuno individuo.

L’obiettivo della terapia è far comprendere che la depressione è una malattia che si può tenere sotto controllo, con volontà e impegno.

Negli adolescenti è necessario creare, ancora di più, un ambiente confortevole intorno al soggetto, se è presente una serenità nell’ambiente, sia la terapia psicoterapeutica e sia la farmacologica saranno molto più efficaci.

Lascia un Commento