close
Tenersi in forma

Il grande successo delle discipline acquatiche

cyclette-in-acqua

Sono ormai sempre più numerosi gli studi che dimostrano quanto le discipline acquatiche siano più efficaci di quelle che si praticano a terra.

Non solo per quanto riguarda il consumo di calorie e l’allenamento omogeneo della muscolatura, ma anche per quanto riguarda il benessere del cuore, molto più protetto in questo modo da infarti e patologie di questo tipo.

Attività come la corsa, la camminata veloce o la bicicletta fanno senz’altro bene alla salute, ma producono una serie di affaticamenti a carico del cuore, soprattutto se si soffre di artrite, obesità o di altre patologie croniche.

Rimane quindi la regola generale in base alla quale tutti dovremmo fare attività fisica, per almeno 150 minuti a settimana, in modo da ridurre il rischio di patologie a carico del cuore, ma praticarla in acqua è decisamente più efficace.

Basti pensare alla cyclette in acqua, un allenamento aerobico che non ha nulla da invidiare agli altri, ma che garantisce grandi benefici al corpo senza affaticare l’organismo.

La pressione dell’acqua sulle gambe e sul corpo facilita il ritorno del sangue verso il cuore, cosa che un allenamento su terra non consentirebbe, nonostante il consumo di ossigeno e l’attività aerobica siano equivalenti.

Allenarsi in acqua è quindi l’ideale per chi non ha una salute di ferro e anche per chi non sa nuotare, o più semplicemente per chi ha voglia di sperimentare una disciplina nuova e ricca di tantissimi effetti benefici su corpo e mente. Cosa ne pensate?

Tags : aerobicaattività fisicaConsigli fitnesscyclette in acquahappy fitnessmantenersi in formaPilatesreggiseno sportivosport acquaticitenersi in forma

Lascia un Commento