close
Mangiare Sano

Le bacche di Goji: il prodotto più acquistato del momento

bacche-di-goji

Avete mai sentito parlare delle bacche di Goji? Si tratta di piccole bacche rossastre che ho assaggiato per la prima volta un mesetto fa, quando mia sorella mi ha messo tra le mani questo sacchetto dal contenuto a suo dire “miracoloso”. Hanno un sapore dolciastro, non sgradevole, ed ho fatto qualche ricerca in rete per scoprirne qualcosa in più.

Le bacche di Goji sono un frutto orientale dal colore arancio-rosso, che sembrano far parte della dieta di tutte le celebrità. Spesso vengono consigliate anche dai nutrizionisti e perfino Dukan, ideatore della famosa dieta, ne parlò del suo libro.

Tutti le descrivono come delle bacche miracolose, da assumere quotidianamente per mantenere il fisico in buona salute. Alcuni le definiscono addirittura come un elisir di lunga vita. Basti pensare che esse provengono da terre come la Mongolia e la Cina, dove vivono le popolazioni più longeve del mondo, tra le meno soggette a tumori e accidenti cardiovascolari.

Le bacche di goji sono ricche di sostanze benefiche tra cui vitamine C ed E, antiossidanti, fosforo e manganese, potassio e ferro, omega 3 e 6. Elementi in grado di migliorare la resistenza muscolare, disintossicare il fegato, rinforzare il sistema immunitario, idratare la pelle, migliorare la circolazione sanguigna e ridurre i livelli di stress.

Insomma un bel bagaglio di effetti benefici che a quanto pare si realizzano sul serio. Per ottenerli basta mangiarne da uno a tre cucchiai al giorno, da soli o mescolati ad uno yogurt. Possono assumerle praticamente tutti, bambini, anziani, donne in gravidanza, e sono sconsigliate esclusivamente a chi segue una terapia anticoagulante o è allergico al pomodoro.

Per il resto ho constatato io stessa una grande dose energia dopo la loro assunzione e vi consiglio di provarle. Le compro al discount, a pochi euro. Le avete mai provate?

Tags : alimentazione sanabacche di gojiConsigli benessereconsigli di bellezzaMangiare SanoProprietà alimenti

Lascia un Commento