close
Trattamenti Estetici

La lavanda per creare un tonico rilassante e illuminante

tonico-alla-lavanda

La pulizia del viso è un rituale che si compone di diverse ed importanti fasi. Si inizia dalla detersione del viso, facendo attenzione ad utilizzare prodotti adatti al nostro tipo di pelle, meglio ancora se bio.

Dopo aver terminato con il lavaggio è importante applicare un buon tonico. Su questo fronte c’è davvero una scelta ampissima, che si adatta ad ogni tipologia di pelle, da quelle più giovani a quelle più mature.

Ma se non avete intenzione di spendere denaro in prodotti da erboristeria o supermercato, dovete sapere che potete realizzare anche in casa un tonico buono ed efficace.

Come quello realizzato con la lavanda, in grado di illuminare la pelle del volto e distenderla. Un’azione ideale prima di applicare una buona crema viso da giorno o da notte, a seconda dei momenti della giornata. Ma vediamo come realizzarlo.

Tonico alla lavanda

Fate bollire acqua minerale o distillata in un pentolino, e versate al suo interno una manciata di fiori di lavanda, che potete trovare in erboristeria. Arrivato ad ebollizione spegnete la fiamma e mettete il coperchio sulla pentola, lasciando riposare per circa un quarto d’ora.

Filtrate il tutto e versate in un contenitore, aggiungendo qualche goccia di olio essenziale di rosmarino, rosa o menta. Quest’ultima è da preferire, poiché ha un incredibile potere astringente e rinfrescante, ideale soprattutto d’estate.

Applicate il tonico, aiutandovi con dei dischetti di cotone, la sera prima di andare a dormire e vedrete che al mattino la pelle del viso risulterà incredibilmente morbida e luminosa. Proviamo?

Tags : bagno tonificanteconsigli di bellezzacura del corpoproprietà della lavandarimedi fai-da-terimedi naturaliscrub fai da tesegreti bellezzatonico fai da tetonificaretrattamenti estetici

Lascia un Commento