close
Cura dei Capelli

Tendenze capelli e l’effetto bagnato

capelli-effetto-bagnato

Se avete dato un’occhiata ai red carpet e alle passerelle più famose del momento, avrete sicuramente notato una delle ultime tendenze in fatto di capelli, ovvero l’effetto bagnato.

Che siano lunghi, corti, cotonati o raccolti, la parola d’ordine è “wet”, che regala alla chioma un aspetto libero ma allo stesso tempo ordinato. I tagli più corti potranno applicare l’effetto bagnato con estrema praticità, scegliendo magari una riga laterale e bassa.

Ma anche le chiome lunghe potranno realizzarlo applicandolo solo alla radice, e lasciando le lunghezza normali. L’attrice americana Anne Hatway, protagonista del film Il Diavolo Veste Prada, ha recentemente sfoggiato un taglio corto, con riga laterale ed effetto bagnato, molto elegante.

Sulle passerelle di Prada e Alexander Wang invece, si assiste a chiome che sembrano essere appena uscite dalla doccia, bagnate e scompigliate nel primo caso, legate e rigorosamente pettinate nel secondo.

Una tendenza che si applica alla perfezione soprattutto sulle acconciature vintage, con onde e riccioli in perfetto stile anni Venti, oppure per dare un tocco di naturalezza ai capelli raccolti, meglio se ricci o ondulati.

C’è da dire che questo effetto bagnato risolve un sacco di problemi, soprattutto quando l’acconciatura in genere non regge. Basta applicare i prodotti giusti e voilà, sembra di uscire con i capelli appena lavati ed ancora bagnati.

Una soluzione pratica e veloce che magari dovremmo provare almeno una volta, che dite?

Tags : acconciatureacconciature capelli liscialimenti per salute capellicapellicapelli effetto bagnatocapelli effetto wetcapelli perfetticura capellicura dei capelliidee acconciaturetendenze capelli 2012 2013tendenze capelli 2014

Lascia un Commento