close
Trattamenti Estetici

Pelle secca, grassa, normale o mista, tu quale hai?

tipologie-di-pelle

Come probabilmente avete avuto modo di leggere sulle confezioni dei prodotti dedicati al viso, la nostra pelle può differenziarsi in base ad alcune caratteristiche specifiche e risultare normale, mista, grassa o secca.

Prima di acquistare quindi prodotti specifici per la pulizia e l’idratazione, sarebbe meglio imparare a riconoscere il proprio tipo di pelle, dal momento che l’uso di prodotti non adatti potrebbe causarci non pochi fastidi.

Le tipologie in base alle quali la nostra pelle può distinguersi sono essenzialmente quattro: pelle normale, pelle secca, pelle grassa e pelle mista.

Ma come fare a capire che tipo di pelle abbiamo? Noi vi consigliamo il semplice test del fazzoletto: quando siete appena sveglie premete sul viso un fazzoletto di carta per pochi minuti.

– Se sul fazzoletto non c’è traccia di sebo dovete considerarvi a dir poco fortunate, poiché avete un tipo di pelle normale, facile da trattare, con il giusto equilibrio di acqua e lipidi ed una sensibilità non troppo elevata. Per mantenerla in forma vi basterà lavarla accuratamente mattina e sera, idratandola adeguatamente.

– Se una volta rimosso il fazzoletto invece notate un leggero rossore o qualche screpolatura, vuol dire che la vostra pelle è decisamente secca e che potrebbe andare incontro ad un invecchiamento precoce, se non adottate gli opportuni accorgimenti. La migliore arma di bellezza sarà la scelta della giusta crema idratante, da applicare soprattutto d’estate e d’inverno.

– Togliendo il fazzoletto potreste notare dei residui di sebo soprattutto in prossimità di naso, fronte e mento, le zone più colpite da questo fenomeno. Si tratta della classica pelle grassa, una delle cause principali dell’acne. Essa invecchia più lentamente ma va tenuta pulita con maggiore attenzione e prodotti astringenti.

– Molte volte tuttavia, ci si accorge di avere una pelle mista, ovvero grassa su fronte, naso e mento, secca in altri punti e normale in altri. In questi casi bisogna comportarsi di conseguenza tenendo conto delle esigenze di ogni singola zona

Una volta individuata la vostra tipologia di pelle potrete procedere con una pulizia ed una cura sicuramente mirata e specifica, in modo da ottenere risultati positivi da subito.

Tags : Consigli benessereconsigli di bellezzacura del visocura della pellepelle grassapelle mistapelle sanapelle secca

Lascia un Commento