close
Medicina e Salute

La pillola anticoncezionale costa troppo

pillola-anticoncezionale-costo

Circa la metà della popolazione femminile, utilizza regolarmente come metodo contraccettivo, la pillola anticoncezionale. Un metodo che in molte trovano comodissimo, perfetto quando si ha un partner fisso e un po’ meno invece quando invece si vola di fiore in fiore, per dirla poeticamente.

Per il semplice motivo che, se la pillola ci difende dalle gravidanze indesiderate, è del tutto inefficace rispetto alle malattie sessualmente trasmissibili.

I pareri a riguardo sono come sempre contrastanti. C’è chi ne elogia gli innumerevoli effetti benefici, come una pelle candida e liscia, dei capelli perfetti e un migliore appagamento sessuale. E chi invece lamenta sbalzi repentini di umore, dolore al seno, mal di testa, calo del desiderio e quant’altro.

Questo genere di farmaco del resto, non è del tutto innocuo e ha parecchi effetti collaterali segnalati, come trombosi, problemi circolatori, ritenzione idrica, aumento di peso e rischi oncologici maggiori.

A parte queste motivazioni, tutte serissime, c’è anche un altro motivo che porta le donne a non prendere in considerazione la pillola come metodo contraccettivo abituale, ovvero il prezzo.

Si parla anche di 15 euro a scatola, a volte anche di più, da spendere ovviamente ogni mese. Un costo decisamente notevole soprattutto per le giovanissime che, piuttosto che spendere tale cifra magari, preferiscono praticare del sesso non protetto, andando in contro a tutta una serie di conseguenze.

Ad ovviare a questo problema ci sono però i cosiddetti farmaci equivalenti. Stessa composizione ed un prezzo più basso. Consigliati spesso proprio da medici e ginecologi.

Soluzione ideale per chi non vuole rinunciare ad una vita sessuale senza pensieri, senza spendere una fortuna.

 

Tags : benesserecontraccettivi oralicura del corpopillola anticoncezionalerelax e benessere

Lascia un Commento