close
Medicina e Salute

Perchè la dieta non funziona?

fallimento-dieta

Utilizzare il cibo per raggiungere una sensazione di comfort può essere talmente soddisfacente che, molte persone, cercano ogni modo per continuare a mangiare con un approccio emozionale. Senza doversi preoccupare del loro peso. Ci sono infatti diversi modi attraverso i quali le persone si relazionano con il cibo.

Molti seguono una dieta per perdere peso che sembra perfetta, e per un po’ sembra pure funzionare, ma alla fine non riescono a dimagrire in modo stabile.

 Sicuramente conoscete delle persone che hanno questa abitudine. Il vicino di casa che corre per cinque chilometri al giorno e ha ancora un pancione.

L’amica che va alle riunioni di Weight Watchers, scende a 20 chili, e poi li riprende tutti quando rompe con il ragazzo e così via. E forse anche voi avete seguito varie diete ma, quando non c’è nessuno in giro, siete vittime della fame nervosa.

Tutti questi esempi mostrano come i metodi più noti per perdere peso, che si basano sulle privazioni e sulla disciplina, non affrontano problemi come la dipendenza da eccesso di cibo o la fame emotiva. Conoscendo le strategie del fallimento imparerete ad evitare le tentazioni, non cadendo in sbagli grossolani. Ecco alcuni degli errori più comuni.

Privazioni e Abbuffate



Quasi ogni dieta conduce a un approccio a che oscilla tra la privazione e l’abbuffata, e quindi questa è la strategia più comune. Si comincia ovviamente con la privazione di ciò che vorreste realmente mangiare, costringendovi ad applicare la forza di volontà e la disciplina per tenervi lontano dal frigorifero.

Il metodo non funziona a lungo, perché nessuno vuole davvero privarsi dei cibi che ama. I modelli emozionali alimentari riemergeranno e la dieta fallirà, a meno che voi non vi stiate veramente rivolgendo alla vostra fame emotiva e alla dipendenza da cibo.

Abbuffate ed Esercizio fisico

Questo è l’approccio nel quale si mangia tutto quello che si vuole, ma si cerca di compensare con l’esercizio fisico.

 Per completare la dieta, l’esercizio fisico è essenziale, ma funziona solo se si limita anche l’apporto calorico e le abbuffate emotive.

Questa strategia non funziona, in primo luogo perché per compensare il cibo in eccesso, ci si deve esercitare talmente tanto che si aumenta il rischio di infortuni. Ogni volta sarà quindi necessario interrompere l’esercizio per guarire da un infortunio.

Inoltre, se si continuano a mangiare cibi sani in eccesso, si indebolisce anche il sistema immunitario, aumentando il rischio di malattie.

Tags : alimentazione sanaconsigli di bellezzadietadimagrire

Lascia un Commento