close
La-dieta-dei-colori

Le diete, si sa, sono una cosa triste, ma a volte necessaria. Dubito che qualcuna di voi ne abbia mai intrapresa una con il sorriso stampato sulla faccia, all’insegna del buon’umore, soprattutto ritrovandosi di fronte adeprimenti verdure bollite e pallidi piatti di riso.

Tuttavia, voglio parlarvi di una dieta un po’ particolare e vivace, ovvero quella dei colori. Proviene dagli Stati Uniti e si basa essenzialmente sulla possibilità di poter mangiare, bene o male, tutto quello che la natura ci offre, dividendo i vari alimenti in base ai loro colori.

Pare infatti che ad ogni colore corrispondano delle particolari proprietà nutritive e antiossidanti e, mangiando una porzione di ogni colore, abbinate al giusto apporto di proteine, carboidrati e grassi, si può ottenere una dieta bilanciata, con poche calorie e facile da seguire.

Potreste abbinare un colore ad ogni giorno della settimana, ad esempio:

LUNEDI’ BIANCO
Concentrando in questa giornata tutti quegli alimenti di colore bianco, ricchi di sostanze antiossidanti, come l’aglio, i cavolfiori, il latte, il riso, il pollo, i finocchi, lo yogurt, budini di riso e quant’altro.

MARTEDI’ ARANCIONE
Il colore di questi alimenti indica un’alta presenza di betacarotene. Via libera quindi con carote, melone, zucca, albicocche, spremute d’arancia, nespole, crostate di albicocche e così via.

MERCOLEDI’ VERDE
Il colore verde si associa ad una forte componente di vitamina C che accomuna molti ortaggi, oltre alla menta, alla marmellata di pomodori verdi, sedano crudo, asparagi, zucchine, insalate e tanto altro.

GIOVEDI’ ROSSO
Questi alimenti contengono molto licopene e sono i pomodori, marmellate ai frutti di bosco, fragole, ciliegie, carpaccio, anguria, gamberetti, peperoni rossi ripieni e quant’altro.

VENERDI’ BLU-VIOLA
Gli alimenti di colore blu e viola sono ricchi di antociani e sono essenzialmente i mirtilli, le olive nere, melanzane, uvetta, prugne, uva, ecc.

SABATO GIALLO
Anche questi alimenti sono molto importanti da un punto di vista nutritivo, poiché contengono luteina e zeaxantina, sostanze antiossidanti che ci proteggono da molte malattie degenerative. Sono perlopiù mais, peperoni, limoni, banane, fiori di zucca, ananas, frittate, patatine fritte, pan di spagna e così via.

DOMENICA ROSA
In questa giornata si raccolgono invece alimenti come il pompelmo rosa, i gamberetti, il prosciutto cotto, il radicchio, semifreddi di fragole e panna, marmellate di petali di rosa e tutto quello che assume le tonalità di questo colore.

Nessuna dieta è piacevole, ma questa vi permetterà di divertirvi con la ricerca e la suddivisione degli alimenti per colore, combinandoli come meglio preferite.

Come avete visto non ci sono indicazioni particolari riguardo le quantità, poiché la strutturazione di questa dieta è basata esclusivamente sulla suddivisione degli alimenti in base al colore e quindi in base alle proprietà nutritive, senza limitarvi o precludervi l’assimilazione di proteine o carboidrati, cosa che invece molte diete prevedono. Da provare!

Tags : alimentazione sanaconsigli di bellezzadimagriresegreti bellezza

Lascia un Commento