close
Mangiare Sano

Colesterolo alto: cosa mangiare?

Colesterolo-alto-cosa-mangiare

Il colesterolo, di cui sentiamo spesso parlare negli spot alla tv, non è altro che una sostanza prodotta dal nostro organismo, che va a regolare la fluidità e la permeabilità delle pareti cellulari.

In gran parte viene prodotta dal nostro corpo e in parte viene assunta invece attraverso l’alimentazione. Parliamo quindi di una sostanza di fondamentale importanza per il corretto funzionamento del nostro organismo, composta tuttavia da una parte “cattiva” che, se trascurata, può portare a conseguenze molto gravi come infarti ed ictus.

Se si soffre di un problema di questo tipo, riscontrabile con delle normali analisi del sangue, sarebbe meglio correre subito ai ripari. Tra le tante cose da fare per porre rimedio alla situazione, come intensificare l’attività fisica, evitare il fumo e fare dei controlli periodici, è fondamentale controllare l’alimentazione.

Ecco quindi gli alimenti più indicati per contrastare i dannosi effetti del colesterolo cattivo nel nostro sangue.

La CARNE deve essere rigorosamente bianca. Via libera quindi al pollo e al coniglio. Anche al manzo e all’agnello purché si vadano a scegliere le parti più magre.

Non esagerate con le UOVA, mangiatele al massimo due volte a settimana.

Consentiti anche i FORMAGGI a patto che siano magri e freschi. Quindi vanno bene la robiola, la ricotta di mucca e lo stracchino, senza mai esagerare con le quantità.

Il PESCE resta in assoluto il cibo più indicato per combattere il colesterolo cattivo, poiché povero di grassi e ricco di Omega tre. Da cucinare con olio vegetale, preferendo essenzialmente anguille e sgombri, dalle notevoli proprietà nutritive.

Delle piccole modifiche da apportare alla nostra dieta, che potrebbero davvero cambiarci (e migliorarci) la vita!

Tags : alimentazione sanaProprietà alimenti

Lascia un Commento