close
Make-up Viso

L’illuminatore che fa miracoli

L’illuminatore-che-fa-miracoli

Quando si parla di trucco pensiamo subito a fondotinta, mascara e ombretti.

Ma c’è un prodotto altrettanto importante, spesso sottovalutato: l’illuminatore (o illuminante); un prezioso alleato della nostra bellezza che sta vivendo un periodo di clamoroso successo. Meritato!

Innanzitutto esistono tre tipi di illuminatore:

  • In polvere: ideale per illuminare una zona particolare; da applicare con le dita sopra il fondotinta o con un pennello;
  • Con l’applicatore: da utilizzare nelle zone più scavate. Perciò bisognerebbe scegliere un illuminante dal colore chiaro;
  • In crema: si può mescolare con il trucco per avere un effetto ancora più luminoso.

Gli illuminanti di ultima generazione sono quelli con applicatore di cui, l’ultimo ritrovato, è l’ormai famosissimo e performante Touche Eclat firmato Yves Saint Laurent.

Si tratta di un prodotto che, davvero, fa miracoli e si calcola che, ogni dieci secondi, nel mondo, venga venduto un Touche Eclat!

Ma come si usa?

  • Il prodotto si applica col pennellino sulle zone da illuminare: contorno occhi, sotto le sopracciglia, ai lati della bocca, in mezzo alla fronte, sul mento e sul naso.
  • Poi si sfuma con i polpastrelli

Noterete da subito la differenza, soprattutto se lo utilizzerete abbinato ad un blush dorato sugli zigomi.
La pelle è più luminosa, l’ovale risulta scolpito, i volumi e la profondità sono accentuati perchè il prodotto enfatizza le sporgenze.

Tags : consigli di bellezzailluminatoreiluminanteyves saint laurent

Lascia un Commento