close
Medicina e Salute

L’ossigeno ti fa bella

L’ossigeno ti fa bella

Si sa che per mantenersi giovani e belli, lo star-system è disposto a tutto. Ma la nuova tendenza dell’ossigeno-terapia sta prendendo piede anche tra i comuni mortali. La tecnica non invasiva di questa terapia, ha contribuito alla sua diffusione ed è facile trovare nelle capitali di tutto il mondo Oxygen-bar dove sorseggiare un aperitivo e nel frattempo “riempirsi i polmoni di aria fresca”.

Capricci e tendenze a parte, l’ossigeno è veramente un elemento fondamentale nei processi di metabolici e una cattiva respirazione è la diretta responsabile di gonfiori, sovrappeso e colorito spento. Ecco quindi la soluzione, la bomboletta Oxya, le dimensioni di una bottiglietta d’acqua ma che al suo interno racchiude aria con ossigeno pressurizzato.

L’elemento ossigeno, declinato in più modi, ha sempre risultati efficaci: anche diluire alcune gocce Liquid Oxygen in un bicchiere d’acqua per eliminare fastidiose emicranie o stanchezza da jet-lag risulta un metodo efficace.

I trattamenti estetici a base di ossigeno, hanno la pop-star Madonna come testimone d’eccezione: la cantante, classe 1958, deve il suo fisico e la sua pelle da ragazzina all’ossigeno terapia, sottoponendosi a sedute della durata di mezz’ora, il risultato è sotto gli occhi di tutti.

L’elisir di lunga vita della diva è il siero “Rejuvenation” (a base di acido ialuronico) che combinato con la camera iperbarica regala un aspetto giovane e fresco.

Supportato da una tecnica semplice e non invasiva a differenza della chirurgia plastica, l’ossigeno-terapia sta diventando il trattamento più richiesto anche tra modelle e starlette che si sottopongono alle sedute prima di una sfilata o di un evento importante.

Tags : camera iperbaricaconsigli di bellezzacura del corpoossigeno-terapiaoxygen-barsegreti bellezzatendenzetrattamenti estetici

Lascia un Commento